Menu

Utilizzo corretto dei metadati

I metadati dei tuoi motivi sono gli elementi che determinano quanto è semplice o meno rintracciare i tuoi motivi in rete. Pertanto la creazione di motivi in grado di attrarre i potenziali acquirenti non è che il primo passo, a cui segue immediatamente il corretto utilizzo dei metadati.

L’elemento più importante prima di ogni altra cosa: crea i metadati tenendo sempre in mente il pubblico a cui i tuoi motivi sono rivolti. Sforzati di immaginarti come un utente che non ha ancora idea che esistano i tuoi motivi e che sta cercando qualcosa di ben preciso su un motore di ricerca. Evita di creare una fila di parole-chiave o di usare ripetizioni, che potrebbero essere classificate come spam.

Nome del motivo: breve e chiaro

Scegli un nome per il tuo motivo che sia breve, chiaro e azzeccato. L’ideale è che descriva in maniera precisa il tuo motivo e che sia diverso dai nomi assegnati agli altri tuoi motivi e da quelli usati dai concorrenti. Bastano da una a tre parole, per un massimo di 35 caratteri. Il nome del tuo motivo è visualizzato, tra l’altro, all’interno di due elementi molto importanti:

  • nei risultati delle ricerche di Google che rimandano
  • ai tuoi prodotti e nella pagina dettagliata, nonché nella visualizzazione lista, con i tuoi motivi.

Se il nome del motivo che hai scelto è ottimizzato per questi due spazi, allora hai sicuramente scelto bene.

Descrizione del motivo: personalizzata e specifica

La descrizione assegnata a un motivo è un altro strumento utile per aiutarti a comparire nei risultati delle ricerche dei tuoi potenziali clienti. Scrivi quindi un testo chiaro, che si legga bene e coerente che descriva il tuo motivo. Descrivi come si presenta il tuo motivo e rivolgiti direttamente al pubblico che desideri raggiungere.

Un esempio: “Primo compleanno - Festeggia con il tuo bambino e con i suoi amici. Con questo motivo sarà la vera stella della festa. Buon compleanno!”.

C’è spazio a sufficienza per esprimere tutto il tuo entusiasmo. Hai infatti a disposizione fino a 200 caratteri. Ti consigliamo di usarne un numero compreso almeno tra 130 e 160, affinché i motori di ricerca utilizzino la tua descrizione per utilizzarla negli annunci dei loro risultati di ricerca. Evita di usare elementi di testo generici, quali “compleanno, regalo, divertente” ecc. Internet è pieno di queste parole, e ai tuoi clienti non servono a orientarsi.

Consigli: Non scrivere nulla sul prodotto in sé, come ad esempio sulla maglietta su cui sarà stampato il tuo motivo: a quello abbiamo già pensato noi. I metadati sono talmente importanti per i tuoi risultati di vendita che vale sempre la pena controllare e ricontrollare il nome e le descrizioni associate ai tuoi motivi, rileggendo talvolta anche quelli dei disegni pubblicati in precedenza. Chiediti se invoglierebbero te nei panni del cliente: è una buona strategia.

Parole-chiave per i motivi: pregnanti e precise

Le parole-chiave servono ad alimentare il motore di ricerca del nostro Marketplace. Sceglile accuratamente e senza perdere di vista il pubblico a cui sono rivolte: che parole userebbero gli utenti se volessero assolutamente arrivare ai tuoi motivi? Descrivi con parole precise e pregnanti quel che vedi nel tuo motivo e separa ogni parola-chiave dalla successiva con una virgola o con Invio. Non è necessario usare il singolare e il plurale della stessa parola, ed evita in ogni modo le ripetizioni.

Ultima cosa, ma non meno importante: le parole-chiave non devono mai violare i diritti di terzi o di marchi registrati. Troverai maggiori informazioni sui marchi registrati e sulla tutela a cui sono sottoposti ai siti web riportati di seguito.

Vendere all’estero: non c’è niente di più semplice con Spreadshirt

Se pensi che il tuo motivo possa risultare interessante anche per altri Paesi e quindi in altre lingue, lo offriremo automaticamente anche sui Marketplace Spreadshirt di altre nazioni. La traduzione dei metadati avverrà automaticamente e sarà gestita da noi. Occorre che tu faccia una sola cosa, affinché funzioni: crea i metadati nella stessa lingua che hai usato per creare il tuo account. Se hai quindi un account [local: italiano], compila i metadati in [language: italiano]. Buone vendite!

Questo articolo è stato utile?