Menu

Classifica i motivi della Galleria per collezioni

Puoi organizzare i motivi presenti nella tua Galleria classificandoli per temi, in modo che i tuoi clienti trovino più agevole la navigazione. Specie nel caso in cui tu offra un elevato numero di motivi, potrai suddividerli in sottocategorie in modo da facilitare ai tuoi clienti la ricerca di quel che desiderano trovare. Il nostro video tutorial in lingua inglese ti illustra esattamente come fare.

In generale, puoi creare fino a 20 diverse collezioni, ciascuna contenente 200 motivi. Se ti avvali della suddivisione in collezioni, nella parte superiore della tua Galleria comparirà una voce aggiuntiva del menu. Questa consente ai clienti di visualizzare tutte le collezioni offerte e di filtrarle a piacimento. Puoi decidere l’ordine in cui visualizzare le collezioni, puoi disattivarle e persino rimuoverle, naturalmente senza che ciò implichi la cancellazione dei tuoi motivi.

Ecco come potresti, ad esempio, classificare le tue collezioni:

  • contenuto tematico (ad es. animali, musica, professioni...)
  • stile (divertente, bianco&nero, tipografico...)
  • occasioni/eventi (Natale, Halloween, compleanni...)
  • posizionamento/novità (bestseller, nuovo...)

Trova la definizione giusta

Scegli una parola che rappresenti al meglio il tema dei motivi racchiusi in una collezione. Nel farlo, prova a immaginare quali parole è più probabile che i potenziali clienti usino per effettuare una ricerca. Non dimenticare che i nomi che assegni alle collezioni non sono tradotti in altre lingue. Pertanto, se con la tua Galleria miri a raggiungere un pubblico internazionale, ti invitiamo a usare termini universalmente comprensibili. Infine, il nome assegnato a ciascuna collezione deve essere lungo al massimo 30 caratteri, per garantirne la leggibilità anche sui dispositivi mobili.

Questo articolo è stato utile?