Menu

Grafiche pixel e vettoriali: introduzione

#
#
  grafica vettoriale grafica pixel
formato file .svg, .ai, .eps,.cdr .png (consigliato), .jpg, .bmp oppure .gif
dimensioni 28x28 cm (consigliato)
max. 38x38 cm
min. 50x50 pixel
max. 4000x4000 pixel
qualità vettorizzazione corretta, curve chiuse, bordi puliti motivo staccato correttamente, contorni definiti, immagine non sfocata
risoluzione - 200 dpi (termosublimazione: 400 dpi)
colori: max. 3 colori colori illimitati, sfumature di colore possibili
Tipo di stampa stampa con plotter (flex e flock) stampa digitale

Grafica vettoriale

In una grafica vettoriale, l’immagine rappresentata consta di forme geometriche come linee, cerchi o curve. Partendo da queste forme geometriche, l’immagine viene definita sulla base di parametri matematici. In tal modo una grafica vettoriale può essere ingrandita (scalata) senza perdite in termini di qualità, poichè l’immagine viene calcolata nuovamente.

Le grafiche vettoriali sono realizzate con programmi di grafica come Adobe Illustrator, Corel Draw o Inkscape. In Spreadshirt le grafiche vettoriali fungono da modello di stampa per la stampa plotter (flex e flock). Per garantire la più elevata compatibilità possibile, provvedi a salvare la tua grafica vettoriale preferibilmente nel formato file .ai.

Grafica pixel

Una grafica pixel è una grafica creata al computer nella quale l’immagine è prodotta seguendo una sequenza reticolata di cosiddetti pixel (punti immagine). A ciascun pixel è associato un colore. Se una grafica pixel viene ingrandita, risultano di conseguenza ingranditi anche i singoli pixel. Di conseguenza l’immagine con dimensioni ingrandite si presenta come più grezza, più angolosa o "sfocata".

In Spreadshirt le grafiche pixel sono il modello per la stampa digitale . Consigliamo di creare le grafiche pixel nel formato file .png. La risoluzione di una grafica è indicata in dpi e restituisce il numero dei punti immagine.

Per saperne di più sulle grafiche vettoriali e pixel

Questo articolo è stato utile?